Se vedi tutto strano devi riaggiornare la cache del tuo browser. premendo CTRL + F5. E' dovuto all'aggiornamento del forum.

Teorie personali

Parliamo di analisi tecnica, delle teorie, proponiamo e discutiamo indicatori tecnici e altri.
Rispondi
foxfx
Messaggi: 74
Iscritto il: gio giu 02, 2016 7:20 am

Teorie personali

Messaggio da foxfx »

Salve, apro questo 3d, per condividere, quelle che sono delle mie personali teorie, attraverso le quali sono riuscito nel tempo ad essere profittevole nel trading, premetto sono sui mercati da circa 10 anni, e da 6 vivo di questo lavoro, perchè di questo si tratta.
Iniziamo col dire che in tutti questi anni, ci sono stati dei cambiamenti notevoli, lo ripeto un'ultima volta, per essere chiaro una volta per tutte, riflessioni personali, quindi è chiaro che ci può essere chi non è d'accordo. Ritornando a bomba, cosa ho notato? Che difficilmente possiamo trovare un trend ben definito e duraturo, se non in alcuni casi, detto questo, non trovo appagante un'analisi di lungo termine e relativa operatività, lavorare su TF alti, lo trovo di una difficoltà estrema, a meno che non si disponga di capitali importanti e si abbia un'altra attività che ti permetta di vivere il quotidiano.
Ci sono persone che chiaramente non la pensano così, ma se fate caso di concreto difficilmente troverete qualcosa, della serie, per fare un esempio, ho visto sempre persone che con tecniche intraday su TF inferiori ad 1H, postano risultati, sia buoni che no, ma non ho mai visto, seriamente, uno statement che dimostri una operatività Long Term, sempre pronto ad essere smentito.
Ci sono un sacco di 3d, dove si spendono fiumi di parole, lavorando su grafici D, W ed addirittura M, analisi su analisi senza mai sentir dire: Sono entrato Sell o Buy e anche se fosse per poi perdersi nella notte dei tempi, visto il tipo di operatività. Premetto che conosco persone che fanno questo e a cui faccio tanto di cappello, per l'impegno e la dedizione dedicata, ma io sono una persona che va al sodo, oltre che a dovermi fare un introito per poter vivere io e la mia famiglia.
Quindi a cosa sono arrivato col tempo, è meglio avere un'operatività " breve ", quindi con TP ragionevoli, 5/10 pips, o stare a mercato giorni per andare a prendere TP importanti, ma rischiando ed esponendomi a tutti i rumors che questo mercato implica?
La scelta per me è sembrata ovvia, " pochi, maledetti e subito ".
Al momento concludo qui, penso di aver dato un iniziale spunto di riflessione, alle mie teorie, chiamiamole controcorrente, perchè spesso si scontrano, con quelle regole che normalmente si leggono in giro.

Alla prossima
Avatar utente
positiveday
Amministratore
Messaggi: 1909
Iscritto il: sab mag 28, 2016 9:23 pm

Re: Teorie personali

Messaggio da positiveday »

Condivido quanto hai scritto e sono interessato allo sviluppo del thread.
Il trading long term prevede analisi dei mercati mondiali molto sottili, spesso è appannaggio solo dei grand investor che "sanno" cosa accadrà a livello globale da qui a mesi, e su questi dati operano, e spesso usando il Forexo solo per hedging a operazioni su altri mercati.
Quindi i pochi pips sono certo un target più ... vicino e plausibile per il trader retail.
:)
Trovi interessanti i contenuti di forexometro? Considera la possibilità di iscriverti! :mrgreen: e poi di partecipare ...
foxfx
Messaggi: 74
Iscritto il: gio giu 02, 2016 7:20 am

Re: Teorie personali

Messaggio da foxfx »

Certo Carlo, appurato che meglio pochi che niente, andiamo per ordine: la scelta del broker.
La cosa fondamentale è l'affidabilità della restituzione dei soldi, propri e quelli guadagnati, senza se e senza ma, quindi non facciamoci allettare da bonus e minchiate varie, quando chiedo i miei soldi devono tornare, punto. Personalmente ho sempre lavorato con MM, e non ho mai avuto problemi nel ritirare i soldi, leggo troppo spesso di richiesta di notizie su broker " pincopallo " che immancabilmente rubano soldi, poi tutti a lamentarsi, quando ci sono broker affidabili da anni, che però vengono bistrattati perchè MM o perchè allargano lo spread, slippage alto, ritardi di esecuzione e chi più ne ha, più ne metta, a me interessa che ogni richiesta di ritiro venga esausta, non mi interessa altro, starà a me, una volta scoperto l'inghippo, trovare le contromisure. Da poco più di un anno ho affiancato un broker " banca ", dal momento che i capitali diventavano importanti, per una tranquillità maggiore, ma i miei broker MM continuo ad usarli ed ad avere buoni rapporti con loro.
Il trading è una vera e propria attività imprenditoriale, come qualsiasi azienda, almeno è così che io l'ho inquadrata, ci sono le perdite, i ricavi, costi, momenti tristi e momenti allegri. Quindi una buona gestione di tutto questo è basilare per la buona riuscita della cosa, quindi anche la scelta dei partner con cui lavorare, i broker, dimenticavo, con filiale o riferimento fisico in Italia, della serie, se ho un problema, prendo la macchina e vado a risolverlo di persona, vis a vis.

Alla prossima
Avatar utente
achab
Messaggi: 1120
Iscritto il: mer giu 01, 2016 10:13 am

Re: Teorie personali

Messaggio da achab »

Ciao Volpe,

buongiorno. Potrei definire la mia esperienza nel Forex "ampia", ma non ho termini effettivi di paragone (di solito si parla poco dei numeri reali e troppo spesso si mente, anche allo specchio, figuriamoci tra trader che cercano di pavoneggiarsi con i risultati), pertanto posso solo aggiungere che ho aperto "un certo numero di conti", real ovviamente, e non ho mai avuto problemi di vedermi restituire i fondi (mentre i guadagni si, troppo spesso, ma questa è un'altra storia).

Addirittura, tra le tante stranezze in cui sono incappato, un broker m'ha restituito più soldi di quanti ce n'erano sul conto.

E' una buona norma usare solo broker seri, concordo con te, ma può capitare che si debba o ci si imbatta in uno un po' strano, pertanto personalmente cerco sempre di prelevare una parte subito dopo il funding, per 1) sicurezza e vedere se fanno storie e 2) per capire come funziona questo meccanismo, apparentemente facile ma, invece, a volte può essere complesso. Infatti, per il funding chiedono spesso solo documento di identità e bolletta, ma - almeno alcuni - per ritirare vogliono anche, ad esempio, copia dell'estratto conto della banca dalla quale si evidenzi l'indirizzo (anche quando il versamento è stato fatto con carta di credito). Per non parlare di quei broker che ti obbligano a ritirare i soldi utilizzando lo stesso mezzo usato per il funding (per forza) ma solo per il massimo di quanto versato, eventuali guadagni solo per bonifico (anche se ci sono 5 Euro e le spese di withdrawal superano i guadagni).
Con uno ho litigato per molto tempo proprio perché mi voleva obbligare a fare una cosa che io non volevo fare e dopo aver lavorato di fino per molti mesi, alla fine l'ho spuntata.

Insomma, situazioni assurde che, a mio avviso, servono solo per creare problemi al trader in modo che non prelevi i suoi guadagni ma li lasci (finché li perde).

Quindi un giorno trovo un broker "speciale" perché offriva leva sino a 3000 (si, letto bene: tremila). Ancora esiste e si chiama FxGlory https://fxglory.com/forex/leverage-conditions/.
Quindi, fatto il funding con carta di credito, per USD 1,000.00, mi danno un credito di 500 e chiedo indietro USD 50.00 ma sulla carta mi ritrovo il rimborso totale, nonostante sul conto di trading mi abbiano lasciato $950.00 + 494,56 di credito) con i quali ho tradato "bene", senza particolari problemi.

Tutto questo cianciare per dire che è un mercato talmente eterogeneo che si trova davvero di tutto, ma bisogna sempre cercare. A proposito di cercare, hai scritto "la scelta dei partner con cui lavorare, i broker, dimenticavo, con filiale o riferimento fisico in Italia": a quale broker fai riferimento, nello specifico?

Buon pranzo.
May the green pips be with us. Always!
/achab

Alcuni dei miei conti? Clicca qui.
foxfx
Messaggi: 74
Iscritto il: gio giu 02, 2016 7:20 am

Re: Teorie personali

Messaggio da foxfx »

Ciao Achab, per mt4 utilizzo Avatrade e Activtrades, mentre da un paio d'anni ho affiancato Dukascopy, per i motivi sopracitati.

Buona serata
foxfx
Messaggi: 74
Iscritto il: gio giu 02, 2016 7:20 am

Re: Teorie personali

Messaggio da foxfx »

Continuiamo con le teorie " pazze ", prendo spunto dal post di Carlo, relativo al DD, per condividere l'affermazione che ha fatto.
Mi si addita, nel mio trading, di avere DD alti, ma come si valuta? E qui mi trovo d'accordo con Carlo, il quale ha dato una spiegazione da me condivisa, quindi non sto a ripeterla.
Nei primi anni di approccio al trading, seguivo quelle che erano le regole, che i vari guru del momento dispensavano a dx e a manca, MM, RR, stop stretti e così via. Non ne venivo fuori, era un continuo rimpinguare i conti, che sistematicamente bruciavo, stop presi per pochi punti, per poi veder partire il P nella direzione giusta, senza contare le pressioni esterne che dovevo subire, moglie in primis, mi sembrava di essere marcato dal peggior centrale, stile Trapattoni, per chi se lo ricorda, fu quello che non fece fare un passo al mitico PELE'.
A quel punto, convinto che quella fosse la strada giusta, mi sono dovuto creare delle " mie " regole, in base alla " mia "operatività.
Ecco che qui saltano tutti i vari preconcetti che ogni novizio conosce, quindi a mio giudizio un imput di base ci deve essere, ma successivamente questo deve esse adattato alla propria strategia. quando io lavoravo con un RR positivo, erano più gli stop che i target, ed anche se perdevo poco, questo succedeva più volte dei target e non ne venivo fuori. Personalmente lavoro con RR negativo, quindi TP vicino e SL più largo; mi sono accorto che i target erano più facilmente raggiunti e raramente gli stop, questo non vuol dire che vada bene per tutti, ma per la mia strategia SI. Quando mi sono accorto che la mia analisi mi portava a target l'80/90% dei casi, potevo permettermi di perdere il 10/20% delle volte, sarei stato sempre in guadagno e così è stato.
Vero è anche, che lascio molti pips sul piatto, chiudo a 5/6/7 pips, per poi vedere che ne ha fatti 50!!! Le prime volte ci soffrivo, ma il mercato offre un sacco di opportunità, quindi va bene così.
Quindi tanto di cappello a chi riesce a lavorare con RR positivo, io non ne sono capace, ma come si dice, quel che conta è il risultato.

Alla prossima
Avatar utente
positiveday
Amministratore
Messaggi: 1909
Iscritto il: sab mag 28, 2016 9:23 pm

Re: Teorie personali

Messaggio da positiveday »

E' proprio vero.
Buona parte del trading insegnato o che si trova nei vari forum è un impasto di luoghi comuni, infatti ho iniziato a parlarne dove hai visto.
Anche il RR positivo, certo fa fiko di brutto. Metto il TP a 40 pips e lo SL a 5, grande affare, SE vado a TP ho 8 volte la perdita.
Certo che se col mio trading system (qualechesia) statisticamente ogni 1 TP mi fa prendere 40 SL allora non è un affare.
Dipende dalla strategia l'accuratezza dell'ingresso. Quanto più sono certo che dal momento dell'apertura in poi un ordine non andarà in zona negativa di oltre X pips più mi posso permettere uno SL stretto ed a partità di perdita in caso di SL avrò una maggiore size dell'ordine.
Si ma poi bisogna riuscirci.
Io ho poca esperienza di trading manuale, ma tanta di trading automatico e di backtest.
Il miglior software col quale abbia avuto a che fare come RR è NumberOne (o NumberTWO) ma si basa su qualcosa che è al limite del permesso, anzi direi ormai osteggiato dai brokers, NumberTWO infatti non trada più come l'originale.
A parte quello non ricordo altri trading system con RR positivi, anzi tornando indietro ricordo Ea Boss con i suoi 5 o 6 pips di target a fronte di 80 di SL, e parliamo dei tempi in cui EURCHF di notte era puro rumore orizzontale ...
:D
Trovi interessanti i contenuti di forexometro? Considera la possibilità di iscriverti! :mrgreen: e poi di partecipare ...
foxfx
Messaggi: 74
Iscritto il: gio giu 02, 2016 7:20 am

Re: Teorie personali

Messaggio da foxfx »

Buongiorno a tutti, arriviamo ad un altro aspetto del trading, a mio parere molto importante, l'avidità, la voglia di stare a mercato a cercare un'oppurtunità in più per fare gain. Ci sono passato anche io, purtroppo sono i vari step che servono ad arrivare al fatidico traguardo: il guadagno.
Personalmente mi sono prefissato degli obbiettivi, dei target giornalieri, raggiunti i quali mi fermo, stacco tutto e ne riparliamo il giorno dopo.
Orientativamente sono target che vanno dallo 0.50/1.00 % giornaliero, qui non ci vuole molto a capire, si tratta semplicemente di matematica; può sembrare poco o molto, ma fatevi due conti....... Ci sono anche giorni in cui non ci riesci, ma l'importante è mantenere una media che mi permetta a fine mese di tirarci fuori il cosiddetto " stipendio "; qualcuno dice che farsi lo stipendio è impossibile, probabilmente sarò fortunato io, se dovessi trovare una parola con cui definirmi, direi scaltro o forse opportunista, cioè andare a cogliere quei momenti " opportuni ", per cogliere l'operazione giusta. Di solito il mio orario di lavoro, chiamiamolo così, si svolge dalle 07:00 alle 10:00/ 11:00, in questo lasso di tempo vado a verificare le varie situazioni sui vari cross, di solito 12, e mi faccio 1/2 operazioni che mi permettono di chiudere la giornata, per esempio oggi mi sono messo a scrivere dopo aver raggiunto il target giornaliero, vediamo il mese di giugno iniziato da qualche giorno
giugno.jpg
Se vedete al momento perfettamente in linea con i target, anzi qualcosina in più e questo per me è un bene, perchè quell'ecceso mi permette di avere più margine nell'operatività, quindi aumentare il rischio, ma sempre calcolato sia ben inteso.
Qualcuno resterebbe incollato ai grafici per cogliere nuove opportunità e queste ci saranno sicuramente, ma perchè rischiare quello che oggi abbiamo messo in " tascoccia ", passatemi il termine, non è sufficiente quello che abbiamo già fatto?

Al momento vedo 2 grosse opportunità di andare buy su AJ e UJ, se si verifica una determinata situazione, la seguirò per testare se è giusta, ma rimango fuori, la giornata è chiusa.

Buon proseguimento, stay tuned
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
foxfx
Messaggi: 74
Iscritto il: gio giu 02, 2016 7:20 am

Re: Teorie personali

Messaggio da foxfx »

Aggiornamento delle 2 operazioni che avevo segnalato, target in entrambi i casi raggiunto
giugno2.jpg
Come consigliato da Carlo metto anche un link di un conto demo utilizzato per varie prove, quindi non state a vedere DD, guadagno e così via, serve solo per verificare giornalmente il target ottenuto, quindi da considerare solo questo mese, giugno.

https://www.myfxbook.com/members/phoeni ... 5pFSupd0tM
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Avatar utente
dc881
Messaggi: 228
Iscritto il: gio giu 02, 2016 1:00 pm

Re: Teorie personali

Messaggio da dc881 »

ciao foxfx, sono molto interessato ad approfondire alcuni elementi della tua tecnica operativa. ti posto alcuni quesiti, se ti va ragioniamo un po'.
ipotizziamo di avere a disposizione 10000 € sul conto. l'1% al giorno sono 100€. sono solo cifre per fare dei conti facili.
Quanto usi come dimensione del lotto/lotti? e quanto stop metti?
solitamente con quante operazioni fai il tuo 1%?
Dei segnali per le entrate a me non interessa più di tanto, mi interessa molto di piú la gestione delle operazioni.
hai trovato degli orari in cui ë più "semplice" o c' è maggior movimento per tradare?
grazie
Rispondi