Se vedi tutto strano devi riaggiornare la cache del tuo browser. premendo CTRL + F5. E' dovuto all'aggiornamento del forum.

Buon 2017!

Temi a libera scelta
Rispondi
Avatar utente
positiveday
Messaggi: 1173
Iscritto il: sab mag 28, 2016 9:23 pm

Buon 2017!

Messaggio da positiveday » sab dic 31, 2016 8:26 am

Si lo so che domani viene dopo oggi e che a mezzanotte di oggi non accadrà nulla.
Ecco ho pensato di riconsiderare la cosa.
Come individuo che ha basato la propria vita su una mentalità tecnico/scientifica non ho mai molto creduto nei festeggiamenti dell'anno nuovo.
Quel secondo, il numero ZERO dopo le 23:59:59 (mi raccomando non fate come le compaglie di assicurazione che hanno inventato le ore 24:00) viene dopo quello di prima, ed a parte quelli che consumano polvere da sparo per l'evento (fastidiose emissioni sonore) non accade nulla.

Ecco, sarà l'età che ormai va verso i 60, sarà che a furia di pensarci ho visto la cosa sotto luce diversa ma qualche idea diversa mi è venuta.

Intanto l'anno nuovo non indica esattamente il nulla. Il tempo esiste, le stagioni esistono, la terra gira intorno al sole e ci mette proprio 365 giorni a fare il giro completo.
Questi "giri" intorno al sole, se li contiamo, indicano anche quanti di questi ne abbiamo vissuti, cioè il numero di "giri intorno al sole" che ha visto la macchina biologica di cui siamo fatti.
Possiamo anche ignorare la cosa, ma questi cicli terrestri esistono e influiscono non poco sulla nostra vita.

Perfino l'andamento dei mercati finanziari è influenzato da questa ciclicità (il Forex, ad esempio, nel periodo intorno a fine anno è meno prevedibile del solito per vari fattori ed il trading è notoriamente più rischioso)..
E' vero che è una convenzione, ma si basa su qualcosa di "grosso" (la Terra) che si muove nello spazio girando intorno ad una palla che brucia elio molto ma molto più grossa della Terra.
Quindi è convenzione decidere che il nuovo ciclo inizia proprio durante il periodo più freddo dell'anno, ma il ciclo esiste e non è nemmeno "robetta".

Vabbè, l'anno esiste, il ciclo ha il suo significato ma .... chissenefrega, domani mi sveglierò lo stesso di stamattina.
Ah, questa è una certezza, ed auguro a tutti di svegliarsi domani stando anche meglio di oggi.

Accettando il fatto che inizia un nuovo ciclo del pianeta che ci ospita, e che questo ciclo ha una discreta importanza, può essere l'occasione per effettuare dei cambiamenti.
Facciamo un esempio banale. Se avessimo la certezza che dopo la morte, passati due mesi ci potessimo reincarnare in un nuovo essere umano, ed avessimo la coscienza, memoria del "ciclo" precedente, quanti di noi farebbero le stesse scelte e ripeterebbero i propri errori?
Sono sicuro che molti di noi hanno il ricordo di errori mastodontici che hanno fatto conservati in qualche cassetto della memoria, e che se potessero ricominciare un nuovo ciclo di vita ci penserebbero bene prima di rifarli.

Ecco, per me il 2017 sarà un nuovo ciclo dove cercherò di effettuare dei cambiamenti nella mia vita. Non cambiamenti che potrei fare tornando indietro nel tempo, o cambiamenti che potrei fare creando da zero una nuova esistenza, ma cambiamenti che anche piccoli possano influire positivamente magari non solo sul prossimo ciclo annuale ma anche su quelli futuri.

Non solo cambiamenti nell'approccio al trading ed ai mercati finanziari, ma potrebbero anche essere dei cambiamenti nel modo di vivere e di relazione con gli altri. Molte abitudini di vita sbagliate che viviamo non è necessario attendere una reincarnazione per viverle diversamente e l'inizio di un nuovo "ciclo" potrebbe essere l'occasione giusta per farlo veramente.

Considerando tutto questo, e visto che non sono il vostro counselor, non posso consigliarvi come migliorare la vostra vita sia nell sfera personale, sia a livello di relazioni sociali.
Posso però invece consigliare una lettura che ritengo molto valida per l'approccio al trading.
Il tizio che ha scritto il libro è di tutto rispetto ed auguro a tutti quelli che leggeranno queste mie considerazioni di riuscire ad applicare nel proprio trading tutte le tecniche che vengono spiegate nel libro. Molti l'avranno già letto, per loro il nuovo anno potrebbe magari essere l'occasione per riuscire ad applicare la teoria alla pratica.
Per chi non l'avesse mai letto invece il nuovo anno potrebbe essere l'occasione di leggere uno dei libri più significativi per un trader e di riuscire a migliorare la profittevolezza del proprio trading grazie alla conoscenza di qualcosa di nuovo.

Ringraziamo i cinesi per questo link (lento ma arriva) .... Van Tharp's Definitive Guide to Position Sizing

E per finire i miei migliori Auguri per un 2017 di cambiamento personale (ah, in meglio) per tutti voi!
:D
http://widgets.myfxbook.com/widget?id=1 ... &color=red
Trovi interessanti i contenuti di forexometro? Considera la possibilità di iscriverti! :mrgreen: e poi di partecipare ...

negativeLife
Messaggi: 13
Iscritto il: ven dic 23, 2016 8:57 pm

Re: Buon 2017!

Messaggio da negativeLife » sab dic 31, 2016 11:27 am

ogni giro è diverso

Rispondi