Se vedi tutto strano devi riaggiornare la cache del tuo browser. premendo CTRL + F5. E' dovuto all'aggiornamento del forum.

Broker retail: quanto filtrano i ticks (non se)

Parla del forex con gli altri trader
Avatar utente
achab
Messaggi: 1114
Iscritto il: mer giu 01, 2016 10:13 am

Broker retail: quanto filtrano i ticks (non se)

Messaggio da achab »

Ieri alle 12:30 UTC (14:30 italiane) c'è stata un'importante news che ha creato uno swing di circa 75 pips sulla barra M1 del cross USD/CAD.
Da qualche tempo mi sto interessando ad approfondire i retroscena dello slippage, come vengono generati (il perché lo sappiamo tutti). La domanda ricorrente è, "Se la candela parte da 1.30343 perché il mio ordine è stato fillato 41 pips più in alto? Allora mi sono messo con pazienza a registrare tutti i ticks di tutti i cross e CFD di molti dei conti real di cui possiedo le password e sono arrivato ad oltre 17.000 files (il registratore di Carlo crea un file al giorno per cross e per conto, ovviamente).

Così stamattina ho spostato i miei nuovi file CSV sul NAS e mi sono messo a studiarli (sotto troverete in allegato i ticks esaminati) ed ho scoperto un paio di cose:
1) Allo scadere dell'orario (12:30:00.000) di solito non succede granché, spread e distanza tra bid attuale e precedente è in linea col pregresso;
2) Stranamente c'è un generico aumento di tempo tra il tick di cui sopra e quello precedente, cosa ovviamente strana poiché il mercato "è in fermento" (si va da 1.7 secondi di KTM a 1.18 di HotForex a 0.97 di Pepperstone a 0.95 di IG);
3) Tra il primo tick successivo all'ora zero (12:30:00.000) ed il secondo passano (di nuovo) stranamente troppi millisecondi (KTM 0.92, HotForex 0.35, Pepperstone 0.34 e IG 0.11), come se "nessuno" abbia tradato (N.B. Questo conto IG ha il virtual dealer attivo pertanto da sempre requote all'immissione di ordini sotto news);
4) Al secondo tick, sempre dopo l'ora zero, KTM salta il prezzo di 41.5 pips, HotForex di 36.3, Pepperstone di 15.0 ed IG di soli 0.1 pips;
5) IG prima del salto riesce a dare ben 2 ticks con spread normale, ma è solo fumo, perché - come detto sopra - c'è il Virtual Dealer a parare i colpi;
6) Sembrerebbe, quindi, che Pepperstone sia il più "onesto" perché mantiene una progressione di ticks più costante, ma - purtroppo - a differenza degli altri presi ion considerazione oggi aumenta lo spread a 11.8 pips proprio dal primo tick dopo l'ora zero (e, quindi, il gap arriva a 26.8 pips, sempre meglio degli altri, comunque).

Le mie considerazioni sono che lo slippage non sembra creato ad arte (sarebbe troppo facile puntare il dito e condannarli) ma, piuttosto, una conseguenza "tecnica" alla mancanza di ticks. "Se il tick non c'era come faccio a darti il prezzo?" sembra quasi sentirli dire in loro difesa.

Se guardate più giù si può anche notare che allo scadere di altri minuti i ticks in un secondo sono anche di più: ma com'è possibile? E' logicamente e matematicamente incredibile, eppure qualcuno, da qualche parte (evidentemente da un'altra parte) sta comprando tanto e talmente velocemente che tutti questi broker non riescono a dare i dati, nessun dato, un deserto di tick: sembrano dei pugili suonati che prendono pugni a ripetizione con le braccia abbassate e che nel loro sguardo perso si legga "ma che sta succedendo"?

Non sono tonti, ma vogliono fare passare noi per tali.

Ma come è possibile che un broker ECN possa tranquillamente e deliberatamente, perché fanno esattamente questo, togliere i ticks che ricevono dal liquidity provider (filtrare)? E, tutto questo, senza che nessuno dica nulla o faccia niente per fermare questo comportamento criminale?

Ed intanto chi cerca di tradare sulle news, troppo spesso non capisce come mai non riesca a guadagnare.

Buon pranzo.
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
May the green pips be with us. Always!
/achab

Alcuni dei miei conti? Clicca qui.

Avatar utente
positiveday
Amministratore
Messaggi: 1905
Iscritto il: sab mag 28, 2016 9:23 pm

Re: Broker retail: quanto filtrano i ticks (non se)

Messaggio da positiveday »

Già, tradare sulle news è sempre una sfida tra il trader ed il broker.
Loro fanno quello che vogliono perchè possono farlo, molto semplice.
Non esiste un feed di "riferimento" al quale tutti i broker devono sottostare entro limiti di pips/tempo.
E nemmeno una "carta" della minima qualità di esecuzione di un ordine.
La storia che dicono è sempre la stessa : "è il Forex baby".

Il trader purtroppo non può fare molto, in genere, piuttosto che lottare contro i mulini a vento è più efficace dedicare il tempo ad arraffare quanto più possibile dal piatto del broker finchè non ci stoppa.
Ma questo lo sai bene, haha.
:D

Salvo ovviamente avere stili di trading inattaccabili (toh Plutus ... a caso).
:D
Trovi interessanti i contenuti di forexometro? Considera la possibilità di iscriverti! :mrgreen: e poi di partecipare ...

Avatar utente
achab
Messaggi: 1114
Iscritto il: mer giu 01, 2016 10:13 am

Re: Broker retail: quanto filtrano i ticks (non se)

Messaggio da achab »

Ok, nessun feed di riferimento, d'accordo. Allora bisogna uscire dal "Forex baby". Esiste qualcuno che abbia dei feed di broker PRO? Un broker professionale non dovrebbe fare certe cose, pertanto sarei curioso di scavare più a fondo: hai qualche riferimento da darmi dove trovare dei ticks professionali? Anche pochi, non mi interessano anni, mi basterebbe anche il minuto di ieri su USDCAD (per il momento) o qualsivoglia minuto di qualsiasi news.

Grazie in anticipo.
May the green pips be with us. Always!
/achab

Alcuni dei miei conti? Clicca qui.

Avatar utente
positiveday
Amministratore
Messaggi: 1905
Iscritto il: sab mag 28, 2016 9:23 pm

Re: Broker retail: quanto filtrano i ticks (non se)

Messaggio da positiveday »

Haha, ne so una mazza.

C'è un altro concetto che va comunque chiarito.
Un tick è solo un prezzo, cioè è un prezzo differente "uscito"dal feed del broker.
Quel prezzo potrebbe essere stato generato da un ordine da 1000 lotti o da 1 lotto e nessuno lo sa.

Cioè i prezzi nel Forex sono generati dallo scambio degli ordini nel mercato interbancario internazionale al quale viene aggregato anche (forse) quello dei vari liquidity provider del Forex retail.

Quando si invia un ordine non è che siano cose virtuali (almeno si spera), per ogni ordine ci vuole una controparte, per ogni guadagno c'è una perdita che lo compensa.

Considerando questo, se io invio un ordine, non è che il filling debba avvenire "per forza" al primo tick successivo, se a quel livello di prezzo non c'è liquidità sufficiente, il filling avviene al prezzo più vicino al quale è disponibile quella liquidità.
Un ordine molto grande potrebbe venire fillato a livelli differenti a seconda della liquidità presente e poi aggregato in un solo ordine al prezzo medio visto in MT4.

Ricapitolando, un tick non significa un prezzo "valido" di filling per un qualsiasi ordine.
:)


Come ultima considerazione, il trading delle news, se produce guadagni al trader, significa che produce perdite a qualcuno.
Poichè il trading delle news non è "hedgiabile" da parte del broker, cioè nè il broker nè il liquidity provider riescono a riflettere il trading immediatamente sul mercato interbancario, proprio per via dei ritardi di passaggio dell'ordine dal Server di Mt4 a quello del liquidity provider e a sua volta sul mercato interbancario, il trading delle news eseguito su semplici broker STP con MT4 è un trading "antipatico" perchè qualcuno ci mette i soldi di tasca, o il broker o il liqidity provider.
E nessuno dei due soggetti è ritenuto essere dotato di generosità.
Da qui i sistemi vari per "arginare" l'emorragia di denaro (Virtual dealer, filtratura ticks) magari messi ad-hoc proprio sul "quel" conto che è stato segnalato per guadagni anomali ....
:D
Trovi interessanti i contenuti di forexometro? Considera la possibilità di iscriverti! :mrgreen: e poi di partecipare ...

Avatar utente
achab
Messaggi: 1114
Iscritto il: mer giu 01, 2016 10:13 am

Re: Broker retail: quanto filtrano i ticks (non se)

Messaggio da achab »

positiveday ha scritto:... se io invio un ordine, non è che il filling debba avvenire "per forza" al primo tick successivo, se a quel livello di prezzo non c'è liquidità sufficiente, il filling avviene al prezzo più vicino al quale è disponibile quella liquidità.
Un ordine molto grande potrebbe venire fillato a livelli differenti a seconda della liquidità presente e poi aggregato in un solo ordine al prezzo medio visto in MT4. ...
Un ordine di 0.01 lotti, invece, deve essere fillato per forza al primo tick successivo, poiché a quel livello c'è sicuramente liquidità sufficiente.

Dovrei aprire un thread sui broker PRO: forse anche a qualcun'altro interessa informarsi.
May the green pips be with us. Always!
/achab

Alcuni dei miei conti? Clicca qui.

LVCA
Messaggi: 17
Iscritto il: mar set 06, 2016 1:08 pm

Re: Broker retail: quanto filtrano i ticks (non se)

Messaggio da LVCA »

achab ha scritto:Ok, nessun feed di riferimento, d'accordo. Allora bisogna uscire dal "Forex baby". Esiste qualcuno che abbia dei feed di broker PRO? Un broker professionale non dovrebbe fare certe cose, pertanto sarei curioso di scavare più a fondo: hai qualche riferimento da darmi dove trovare dei ticks professionali? Anche pochi, non mi interessano anni, mi basterebbe anche il minuto di ieri su USDCAD (per il momento) o qualsivoglia minuto di qualsiasi news.

Grazie in anticipo.
Ciao , premetto che in discrezionale uso esclusivamente grafici a tick da almeno 2 anni a questa parte , quindi qualcosina l' ho capita ...

L' unico feed dati che ho trovato che si possa considerare " professionale " è quello di IG su Prorealtime . Anche perchè il flusso viene ricevuto sui server PRT ed i grafici solo plottati in locale , mentre qualsiasi altra piattaforma riceve i tick in locale , con tutti i limiti tecnici del caso .

COn i flussi dati IG/PRT guadagno , con qualsiasi altro feed no

LVCA
Messaggi: 17
Iscritto il: mar set 06, 2016 1:08 pm

Re: Broker retail: quanto filtrano i ticks (non se)

Messaggio da LVCA »

Comunque da Prorealtime non scarichi nulla ...

Forse questi :

http://www.truefx.com/?page=downloads

Avatar utente
achab
Messaggi: 1114
Iscritto il: mer giu 01, 2016 10:13 am

Re: Broker retail: quanto filtrano i ticks (non se)

Messaggio da achab »

Grazie Luca,

ero già registrato a questo servizio da tanto tempo che me n'ero dimenticato. Il punto attuale, per me, è avere a che fare con broker che non filtrano, o filtrano il meno possibile, i ticks e TrueFx li rende disponibili ma, da quanto ho riletto poco fa, non è chiaro da chi attinga, forse da un mix di provider.
Ho, appunto, velocemente analizzato che durante la NFP di agosto i ticks TrueFX su EURUSD del secondo zero sono una ventina, un dato non in linea con quanto successo ieri e da me dettagliato poco più su.

Comunque grazie per il contributo.
May the green pips be with us. Always!
/achab

Alcuni dei miei conti? Clicca qui.

LVCA
Messaggi: 17
Iscritto il: mar set 06, 2016 1:08 pm

Re: Broker retail: quanto filtrano i ticks (non se)

Messaggio da LVCA »

Mah, TrueFX è un servizio di Integral FX https://www.integral.com/

che dovrebbe credo essere un circuito ECN al pari di Currenex , Hotspot FX etc .... quindi credo che dietro di loro ci dovrebbe essere l' interbancario ...

prendi con le molle quanto ho scritto in quanto non sono di certo esperto su questi argomenti ....

LVCA
Messaggi: 17
Iscritto il: mar set 06, 2016 1:08 pm

Re: Broker retail: quanto filtrano i ticks (non se)

Messaggio da LVCA »

Perchè non provi a vedere LMAX ?

Come ti accennavo io lavoro solo con i tick , per cui tempo fa avevo provato vari broker per vedere la qualità del flusso dati ( e per qualità in realtà avevo valutato solo la quantità di tick emessa a parità di intervallo di tempo ) ed avevo visto che LMAX ad esempio ha un flusso dati dalle 2 alle 4 volte più denso rispetto a Pepperstone . Per questi 2 broker entrambi conti reali.

Anche Tickmill ha un buon flusso dati . Uno invece che ricordo veramente penoso è quello di Exness ....

Rispondi