Quali Livelli Statici Tracciare?
graficiLa tracciatura dei corretti livelli di supporto e resistenza è di fondamentale importanza per un trading di successo. Imparare a tracciarli spesso non è facile, ci vuole occhio. Essi sono degli strumenti semplici ma potenti allo stesso tempo, ed è per questo che sono utilizzati sia dai principianti che dai grandi professionisti.

 

Banner

Ultime dal Forum

Anyoption
UK: inflazione ai minimi da novembre 2009
Martedì 19 Giugno 2012
ukflagL'inflazione al consumo della Gran Bretagna ha continuato a scendere nel mese di maggio, toccando il livello più basso da più di due anni, spinta verso il basso dall'aumento dei prezzi alimentari e della benzina, secondo i dati rilasciati oggi dal National Statistics.

ActivTrades Tour

Questi dati segnano il secondo mese consecutivo in cui l'indice dei prezzi al consumo della Gran Bretagna si è attestato al di sotto delle attese, suggerendo che l'inflazione nel secondo trimestre si discosterà ulteriormente rispetto alle ultime previsioni della Boe.

Questo potrebbe essere un ulteriore fattore che contribuirà a convincere il comitato di politica monetaria a votare per un ulteriore allentamento quantitativo nella riunione di luglio.

L'indice dei prezzi al consumo a maggio è sceso dello 0,1% rispetto al mese precedente, attestandosi al 2,8% su base annua. Questa è stata la caduta peggiore mai registrata dall'indice dal novembre 2009. Gli analisti avevano previsto un aumento dello 0,3% mensile e nessuna variazione del tasso annuo del 3%.

L'indice dei prezzi al dettaglio si attesta al 3,1% rispetto al 3,5% del mese precedente. I dati sull'inflazione di maggio, mostrano che i consumatori stanno iniziando a beneficiare della caduta negli ultimi mesi del costo del greggio.

uk-retail

Come previsto, i prezzi della benzina, in diminuzione di 4,5 pence al litro nel corso del mese, hanno avuto un impatto significativo. Si è assistito anche ad una pressione al ribasso sul tasso annuale causato dagli alimenti e dalle bevande analcoliche i cui prezzi sono saliti dello 0,2% rispetto all'aumento dell'1,3% nel maggio 2011, a riprova che il clima economico debole sta costringendo i dettaglianti a ridurre i prezzi per attirare i clienti.

La pressione più significativa al rialzo sull'inflazione, secondo l'ONS proveniva dalle tariffe aeree e marittime, ma queste erano distorte a causa del periodo pasquale e successivamente dalle vacanze scolastiche.

La Boe ha previsto che l'inflazione resterà al di sopra del target del 2% "per il prossimo anno o giù di lì".