Quale Grafico Utilizzare Per Le Nostre Analisi?

graficiAvvicinandosi al trading, il futuro trader viene sommerso da un'infinità di materiale tecnico; vari tipi di grafici, patterns, indicatori e tanto altro. Bisogna utilizzare tutto? Come capire cosa è utile per il trading e cosa non lo è. In questa discussione parleremo dei tipi di rappresentazione grafica dei prezzi.

Banner

Ultime dal Forum

Anyoption
Petrolio in rimonta
Venerdì 23 Marzo 2012
petrolio100x100Il petrolio è rimbalzato di circa 124 dollari al barile dopo il sell off di ieri quando le preoccupazioni sulle forniture hanno rafforzato i prezzi nonostante le rassicurazioni dell'International Energy Agency (IEA). L'Arabia Saudita a colmare i cali delle forniture di petrolio.

ActivTrades Tour
Il Brent è salito di 79 centesimi a 123,93 dollari al barile in tarda mattinata dopo aver toccato un intraday massimo di 124,20 dollari. I futures del greggio US sono aumentati di 43 centesimi a 105,78 dollari al barile.

Gli analisti e i trader affermano che il miglioramento era avvenuto quando gli investitori avevano ritenuto che i prezzi erano diminuiti troppo dopo i dati deludenti di Cina e UE.

I prezzi delle materie prime sono rimbalzati dopo il calo dei prezzi di ieri. La situazione non riguarda solo i prezzi del petrolio, ma anche quelli delle materie prime che hanno stabilizzato il mercato.

Le minacce provengono fondamentalmente dall'Iran. L'IEA ha asserito che l'Arabia Saudita è pronta a colmare i minori approviggionamenti causati dalle sanzioni contro l'Iran e quindi non ci sarà bisogno di liberare le riserve strategiche di petrolio.
arabia-saudita-abdullah

Gli investitori, però, continuano a usare il Brent e il greggio US come una sorta di "copertura", preoccupati sul possibile conflitto militare che potrebbe scatenare l'Iran.

I deboli dati provenienti dall'eurozona e dalla Cina avevano turbato il mercato, ma il sentimento di rischio si sta stabilizzando oggi mentre il dollaro si è indebolito nei confronti delle altre valute. Un dollaro debole rende le materie prime prezzate in dollaro, più convenienti per coloro che detengono altre valute.

L'impresa petrolifera statale della Malesia, Petronas, è stata l'ultima a dichiarare di voler bloccare le importazioni di greggio iraniano nel mese di aprile. Questo segue ai tagli di importazione della Sud Corea nei primi due mesi del 2012.