I Trading Range
trading_range Il trading range è semplicemente una fase di indecisione del mercato, una pausa. Il mercato passa l'80% del tempo in fasi di congestione, quindi potete capire che sono condizioni odiate dai trend followers.
Banner

Ultime dal Forum

Anyoption
Investitori preoccupati pesano sul petrolio
Giovedì 17 Maggio 2012
brentIl Brent si attesta sopra i 109 dollari sostenuto da un rimbalzo dei prezzi del greggio US. Il mercato è stato spaventato dalle preoccupazioni degli investitori per l'approvvigionamento di petrolio e per la crisi della zona euro.

ActivTrades Tour

 

Il greggio del West Texas Intermediate (WTI) è aumentato di 61 centesimi a 93,42 dollari durante la mattinata dopo essere salito a un massimo giornaliero di 93,72 dollari.

 

Il Brent per il mese di lugno è segnato per essere in calo di 21 centesimi a 109,54 dollari, ma ha recuperato dal minimo di 109,01 dollari (prezzo giornaliero più basso dal 25 gennaio). Lo spread tra il Brent e il WTI si è ridotto a 15,74 dollari dopo aver toccato quota 19,46 ieri, livello intraday più alto in più di un mese.


Le scorte di greggio USA sono aumentate per l'ottava settimana a loro livello più alto dal 1990 e le scorte di Cushing sono aumentate di un milione di barili la scorsa settimana.


Gli investitori sono anche preoccupati per una probabile uscita dall'Unione Europea da parte della Grecia che non è ancora riuscito a formare un governo capace di attuare le misure di austerità necessarie a ricevere il fondo di salvataggio.


In aggiunta, la Banca Centrale Europea ha dichiarato di aver smesso di fornire liquidità ad alcune banche greche che non sono state correttamente ricapitalizzate, mettendo in luce lo stato di debolezza del settore bancario del paese.

 

petrolio-iraq-large


Uno dei punti chiave per il mercato del petrolio è l'Iran che riprenderà la prossima settimana i colloqui con le potenze mondiali sul suo controverso programma nucleare.


L'Iran ha dichiarato di essere pronto a risolvere tutte le questioni nucleari nel prossimo round di colloqui se l'Occidente inizierà a togliere le sanzioni. E' stato anche violato un divieto del Consiglio di Sicurezza dell'Onu sulle esportazioni di armi spedendo quelle iraniane in Siria.


I dirigenti dell'industria petrolifera e i banchieri stanno assumendo che i prezzi del petrolio restino sopra i 100 dollari al barile nel prossimo anno, nonostante le preoccupazioni sull'economia globale.