Dow nel Forex

pricesQuesti fondamenti di analisi tecnica e grafica sono stati pensati e individuati sul mercato azionario,

ma ritrovano riscontri anche nel mercato forex.

Riscontriamo essenzialmente due grandi differenze.

Banner

Ultime dal Forum

Anyoption
Fmi: occorre fermare il calo di fiducia
Venerdì 22 Giugno 2012
eurozona_logoLa crisi dell'Eurozona ha raggiunto una "fase critica", ed è necessario "uno sforzo collettivo più forte" da parte dei paesi membri per la moneta comune e per fermare il crollo della fiducia degli investitori, ha dichiarato il Fondo Monetario Internazionale, raccomandando una limitata forma di debito comune come possibile soluzione.

ActivTrades Tour

"Nonostante le azioni politiche straordinarie, le banche ed i mercati dei titoli sovrani in molti paesi dell'area euro rimangono sotto forte stress, sollevando dubbi circa la sostenibilità dell'unione monetaria stessa", si legge nell'article IV sulla zona euro scritto dal Fondo Monetario Internazionale.

L'ambiente economico e finanziario continua a deteriorarsi. Il sistema monetario europeo ha bisogno di una più stretta unione delle proprie banche e di una maggiore integrazione fiscale per "arrestare il declino della fiducia",sostiene  il FMI.

Il Fondo monetario ritiene prioritario per la zona euro svolgere un'azione concreta verso l'unione bancaria con un sistema di garanzie sui depositi comuni a livello regionale per contribuire a spezzare i legami tra banche nazionali e debiti sovrani.

fmi-eurozona

Secondo quanto riportato nel report, mentre la politica monetaria non offre una soluzione duratura, il calo dell'inflazione darebbe maggiore spazio d'azione alla Banca Centrale Europea con la possibilità di impegnarsi per una posizione più accomodante per un periodo prolungato.

La BCE inoltre deve garantire che il proprio sostegno monetario sia efficace in tutta la regione, e continuare ad offrire ampia liquidità alle banche con condizioni flessibili.

Se necessario, potrebbero essere usate misure non convenzionali come una qualche forma di quantitative easing o riattivare il Securities Markets Program.