Supporti e Resistenze
azionereazionePensiamo ai prezzi del mercato come ad una battaglia, testa a testa, tra due contendenti: il Toro ( i compratori del mercato) e l’orso ( i venditori). I tori spingono i prezzi verso l’alto mentre gli orsi li abbassano, la tendenza del mercato delinea il prevalere di uno dei due contendenti.
Banner

Ultime dal Forum

Anyoption
FMI: nuove misure di monitoraggio esterno
Martedì 31 Luglio 2012
FMI_150Il Fondo monetario internazionale ha dichiarato che la crisi dell'area euro ha aggravato l'instabilità finanziaria globale, e che il suo risanamento richiederà tempo e risulterà costoso. Nella relazione del board del Fondo Monetario viene evidenziata la volontà di rendere più efficace il monitoraggio esterno.

ActivTrades Tour

Il Fondo Monetario Internazionale ha annunciato dei cambiamenti nella supervisione delle economie per tener meglio sotto controllo gli effetti delle loro politiche interne e finanziarie sugli altri paesi.

"Gli insostenibili e grandi squilibri all'interno dell'area euro facevano parte di un globale ciclo economico di espansione e frenata, e l'incapacità di risolvere la crisi della zona euro sta causando un accentuarsi degli stress che stanno contagiando altri Paesi", ha riferito il Fmi.

L'economista del FMI Tamim Bayoumi, ha affermato in una conference call che difficilmente gli squilibri esterni si risolveranno da soli e quindi saranno necessarie azioni politiche decise per una vasta gamma di paesi, così come in molti altri sarà necessario un risanamento di medio termine.

fmi_lagarde

L'istituto ritiene che l'attuale quadro di sorveglianza non coglie adeguatamente la realtà economica e quindi sostiene che la supervisione bilaterale e quella multilaterale dovranno essere integrate.

Ciò, secondo il FMI, contribuirà a colmare importanti lacune nella sorveglianza. In particolare, ritiene che chiarendo la portata della sorveglianza multilaterale si migliorerà la qualità, l'efficacia e l'imparzialità della supervisione del Fondo.

Il FMI ha deciso di rendere effettiva l'adozione delle nuove misure di monitoraggio fra sei mesi in modo da concedere, sia al personale che ai paesi membri, il tempo necessario per acquisirne la dovuta familiarità.