Le Medie Mobili Sono Davvero Efficaci?

mediamobileLa media mobile è indubbiamente l'inidatore più utlizzato, soprattutto per la sua semplicità. In realtà la media mobile funziona perchè molti la utilizzano; in questo modo tutti agiscono sugli stessi livelli e quindi la magia di questo indicatore si realizza.

Banner

Ultime dal Forum

Anyoption
Fino a 100 miliardi di euro alla Spagna
Lunedì 11 Giugno 2012
ue-flags-300x300I ministri della finanza della zona euro hanno concordato di concedere alla Spagna fino a 100 miliardi di euro a sostegno delle banche. Il paese renderà noto l'importo necessario in poco più di una settimana, dopo aver fatto le dovute verifiche. Un segnale per i mercati sulla volontà della zona euro di difendere la propria stabilità.

ActivTrades Tour

"L'importo del prestito deve coprire le necessità di capitale stimate per le banche, con un margine di sicurezza aggiuntivo, fino a 100 miliardi di euro", ha affermato l'Eurogruppo in una dichiarazione.

Per valutare la somma necessaria, la Spagna aspetterà i risultati di due studi indipendenti, Oliver Wyman e Roland Berger, che forniranno unaa valutazione entro il 21 giugno. Il governo spagnolo preciserà l'ammontare del prestito necessario solo al termine di tali risultati.

Quantificati i fondi necessari, i finanziamenti saranno versati al fondo spagnolo per la ristrutturazione delle banche, il Frob che incanalerà alle banche in crisi il denaro proveniente dall'Efsf (Fondo di stabilità europeo) o dall'Esm (Meccanismo europeo di stabilità).

guindos

Il ministro dell'economia spagnola Guidos ha specificato che il salvataggio sarà diretto al settore finanziario e che il rischio sovrano sarà separato dalla ristrutturazione bancaria.

Alla notizia Washington, ha accolto favorevolmente l'annuncio, con il ministro del Tesoro Usa, Timothy Geithner che ha dichiarato che questi sono passi concreti verso la strada dell'unione finanziaria, vitali per l'integrità dell'eurozona.

La corsa per risolvere i problemi delle banche arriva dopo che l'agenzia Fitch ha tagliato il rating sovrano del credito di Madrid di tre tacche a BBB, mettendo in evidenza l’elevata esposizione alla Grecia con un forte rischio contagio, il rapporto debito/Pil che dovrebbe salire al 95% e le difficoltà di accedere al mercato.