Le Medie Mobili Sono Davvero Efficaci?

mediamobileLa media mobile è indubbiamente l'inidatore più utlizzato, soprattutto per la sua semplicità. In realtà la media mobile funziona perchè molti la utilizzano; in questo modo tutti agiscono sugli stessi livelli e quindi la magia di questo indicatore si realizza.

Banner

Ultime dal Forum

Anyoption
Cina: produzione industriale ai minimi da 3 anni
Venerdì 11 Maggio 2012
cina_150La produzione industriale cinese si è indebolita notevolmente nel mese di aprile scendendo al livello più basso dal 2009, insieme agli investimenti fissi scesi ai minimi dal 2002, mostrando un'economia che è sorprendentemente vulnerabile al rallentamento dell'economia globale e alla stretta creditizia interna.

ActivTrades Tour
La produzione industriale è aumentata del 9,3% nel mese di aprile, il livello più basso dal maggio 2009, mentre le vendite al dettaglio hanno sorpreso il mercato registrando un aumento del 14,1%, il livello più basso in 14 mesi, rispetto alle aspettative del 15,1%. Gli investimenti in capitale fisso sono saliti del 20,2% nei primi quattro mesi dell'anno, la crescita più lenta dal dicembre 2002.

Il dato sulla produzine industriale è molto più debole di quanto chiunque avesse previsto, a dimostrazione che l'economia sta rallentando ad un ritmo più veloce e che la domanda interna cinese è debole e richiede una politica di maggiore intervento.

I prezzi al consumo nel mese di aprile sono saliti del 3,4% rispetto al 3,6% del mese precedente, mentre i prezzi dei prodotti alimentari si sono attestati al 7%, rispetto al 7,5% di marzo, continuando comunque ad essere i maggiori responsabili della crescita del costo della vita.

china-exports

Il rallentamento dell'inflazione darebbe potenzialmente a Pechino più spazio per allentare la politica per aiutare l'economia a risollevarsi da un primo trimestre caratterizzato da un rallentamento della crescita.

L'inflazione in ritirata ha portato gli investitori a speculare che la Cina potrebbe tagliare ulteriormente il coefficiente di riserva obbligatoria delle banche, in modo da incoraggiarle a concedere prestiti a quelle imprese che si trovano maggiormente a corto di liquidi.

Anche i deboli dati di ieri sull'export aggiungono ulteriore pressione sul governo, contribuendo ad avvicinare la possibilità di un allentamento.

Le esportazioni ad aprile sono cresciute soltanto del 4,9%, dato molto al di sotto della media annuale dell’8,9%, penalizzate soprattutto dall'Unione Europea dove sono diminuite del 2,4% rispetto ad aprile 2011.