L'Utilizzo degli Indicatori Nel Trading Sul Forex
indicatoriGli indicatori sono uno degli strumenti di analisi tecnica più utilizzati dalla vasta comunità dei traders. Ciò non significa che siano efficaci e indispensabili, anzi, è confermato che i veri traders lavorano senza nessun indicatore, solo e soltanto il prezzo.
Banner

Ultime dal Forum

Anyoption
Banca Mondiale taglia le stime di crescita cinese
Giovedì 12 Aprile 2012
cinapSecondo le ultime previsioni della Banca Mondiale, la crescita dell'economica cinese potrebbe scivolare ai minimi di 13 anni nel 2012, a causa di un ristagno della domanda mondiale che indebolisce la ripresa delle esportazioni, degli investimenti nazionali e intacca la crescita dei consumi.

ActivTrades Tour


In un report pubblicato oggi a Pechino l'istituto ha tagliato le proprie stime sull'espansione cinese all'8,2% rispetto alle proiezioni dell'8,4% di gennaio.

Il rallentamento sottolinea i rischi per la ripresa globale aggiungendo preoccupazione alla traballante fiducia degli investitori che guardano all'Europa ed alla sua crisi del debito che temono possa peggiorare.

Il Premier Wen Jiabao questo mese si è impegnato per incrementare gli investimenti nelle infrastrutture e garantire una liquidità "ragionevole", mentre la banca centrale ha abbassato i coefficienti di riserva delle banche per due volte dal mese di novembre scorso ed alcuni economisti prevedono un'uteriore riduzioni quest'anno.

Il governo dovrebbe aumentare la spesa fiscale per stimolare i consumi e gli obblighi di riserva delle banche potrebbero essere abbassati in modo da facilitare il credito, secondo quanto dichiarato dalla Banca Mondiale.

yen3

"In questo ambiente molto volatile," è necessario "essere molto flessibili, guardare ai dati che escono ogni mese ed essere pronti a muoversi," afferma Ardo Hansson, capo economista della Banca mondiale per la Cina.

Per un abbassamento dei tassi di interesse bisognerà tenere conto che una tale mossa potrebbe gettare i semi di una maggiore pressione inflazionistica con conseguenti attività speculative e quindi dovrebbe essere l' ultima azione da prendere in considerazione per stimolare la crescita.

La Banca Modiale ha alzato la sua stima di crescita per il 2013 all’8,6% dall’8,3%. in quanto sostiene che una ripresa nel commercio mondiale il prossimo anno potrà agevolare una "lieve ripresa" dell’economia cinese.

La crescita dei paesi in via di sviluppo nell'Asia orientale quest'anno potrebbe rallentare al 7,8% dall'8,2% del 2011. Escludendo la Cina, l'espansione potrebbe accelerareal 5,5% dal 5,2% grazie una forte domanda interna di alcune economie.