Dow nel Forex

pricesQuesti fondamenti di analisi tecnica e grafica sono stati pensati e individuati sul mercato azionario,

ma ritrovano riscontri anche nel mercato forex.

Riscontriamo essenzialmente due grandi differenze.

Banner

Ultime dal Forum

Anyoption
Jake Bernstein ed il sentiment dei merati
Lunedì 28 Marzo 2011
Jake-BernsteinJake Bernstein è un analista dei trend azionari e delle commodities ed un esperto trader indipendente di fama mondiale con 40 anni di attività alle spalle. Ex psicologo, iniziò a fare trading per caso, dopo aver letto un annuncio su un giornale sui futures.

ActivTrades Tour



Jake Bernstein è nato il 20 settembre 1946 in Baviera, Germania. Si è trasferito negli Stati Uniti dove ha iniziato la sua carriera come professionista nel 1968. Jake ha presentato relazioni a convegni e seminari in tutto il mondo, introducendo numerose strategie di trading ed indicatori per i trader sia alle prime armi che professionisti.

E' presidente della MBH Commodity Advisor e Strategist del settimanale MBH Futures Trading Letter, pubblicato ininterrottamente dal 1972. Molte delle sue previsioni a lungo termine degli ultimi decenni, si sono rivelate corrette come la deflazione del 1980 e all'inizio del 1990, l'importante passo avanti nella tecnologia di ingegneria genetica, la guerra del Golfo ecc.

futures_trading

Ha creato il daily sentiment indicator, tra i più utilizzati negli Stati Uniti. La teoria dietro questo indicatore è che ogni giorno l'ottimismo o il pessimismo, insito in un certo numero di trader non professionali, provoca un movimento di mercato di direzione opposta.

Bernstein ama fare trading sui mercati future più attivi, come quelli di materie prime sull'energia ed indici. Evita i mercati più sottili come palladio e succo d'arancia, a causa della bassa liquidità e della difficoltà di esecuzione degli ordini.

Si prodiga ed ama anche insegnare i propri metodi e la psicologia dell'investimento. "Il trader di commodity di successo deve imporsi un forte impegno psicologico per vincere, ed allo stesso tempo, controllare le 2 più diffuse emozioni potenzialmente distruttive, la paura e l'avidità", sostiene Bernstein. E' anche autore di oltre 40 libri sui mercati azionari e sulle materie prime.