I Grafici
strangechartI trader e gli analisti tecnici raffigurano l'andamento di un strumento finanziario attraverso diversi tipi di grafici a seconda dell'analisi che cercano di svolgere. Come tutto nel trading, non esiste una tipologia assoluta di grafico che permetta un analisi migliore, ma esiste un grafico che si adatta meglio alle esigenze dell'analista e alle sue strategie di analisi.
Banner

Ultime dal Forum

Anyoption
Supporti e Resistenze
Domenica 03 Giugno 2007
azionereazionePensiamo ai prezzi del mercato come ad una battaglia, testa a testa, tra due contendenti: il Toro ( i compratori del mercato) e l’orso ( i venditori). I tori spingono i prezzi verso l’alto mentre gli orsi li abbassano, la tendenza del mercato delinea il prevalere di uno dei due contendenti.

ActivTrades Tour

 

Image

Il supporto è un livello in cui i tori ( cioè i compratori) impediscono al prezzo di cadere e lo spingono verso l’altro. I tori ovvero iniziano a prevalere sugli orsi. La resistenza, d'altra parte, è il punto a cui i venditori (orsi) prendono il controllo dei prezzi e gli impediscono di andare più in alto.

Il prezzo a cui viene uno scambio è il prezzo a dove entrambe le controparti acconsentono al commercio. Rappresenta quindi il consenso alle loro aspettative. I livelli di sostegno indicano il prezzo dove la maggior parte degli investitori crede che questi inizieranno nuovamente a muoversi verso l’alto. Le resistenze indicano i prezzi dove la maggior parte degli investitori pensa che il prezzo si abbassi. Ma le aspettative dell'investitore cambiano con il tempo e spesso molto bruscamente. Lo sviluppo dei livelli di resistenza e di sostegno è probabilmente l'evento più notevole e ricorrente sui grafici dei prezzi.

La rottura di una resistenza o supporto indica il cambiamento delle aspettative di mercato, il loro effetto è solitamente un nuovo andamento dei prezzi che rispecchia il nuovo sentimento del mercato. Ci sono resistenze e supporti più sensibili dal punto di vista psicologico e che scatenano quindi reazioni del mercato maggiori.


 

Domanda e Offerta

Non c’è niente di misterioso nelle resistenze e nei supporti: è la classica teoria della domanda e dell’offerta. Ricordando l’economia classica le linee di offerta e domanda mostrano che cosa sarà ad un certo prezzo la domanda e l’offerta…e viceversa.

La linea di offerta mostra la quantità (cioè il numero di parti) che i venditori sono disposti a fornire per un determinato prezzo. Se i prezzi salgono ci saranno più venditori che cercheranno di vendere ai prezzi più alti. La linea di Domanda mostra il numero di parti che i compratori sono disposti ad acquistare ad un determinato prezzo. Quando i prezzi crescono un numero sempre minore di compratori desidera acquistare a prezzi più alti.

In un mercato libero le linee di domanda e di offerta si spostano continuamente, una rottura di un resistenza rappresenta la disponibilità di compratori ad acquistare a prezzi più alti.

I grafici forniscono una visione e una rappresentazione eccellente delle dinamiche del mercato.

Il Rimorso dei trader

Dopo la rottura di un supporto o di una resistenza i trader si chiedono quanto i nuovi prezzi rappresentino il mercato. Per esempio dopo un breakout di una resistenza i compratori ed i venditori possono sia mettere in discussione la validità del nuovo prezzo oppure iniziare a vendere. Ciò genera un fenomeno chiamato appunto “Rimorso del trader”: i prezzi ritornano al livello di resistenza precedente al breakout, movimento chiamato pullback. Quello che accadrà dopo è cruciale.

Le controparti possono considerare i nuovi prezzi non accettabili, e il prezzo si riporterà quindi ai livelli precedenti, oppure possono considerare i nuovi livelli rappresentativi della situazione, in questo caso i prezzi continueranno a muoversi nel senso in cui la resistenza/supporto è stato rotto.

Nel primo caso poiché il consenso delle aspettative non ha riscontro sui nuovi prezzi si genererà un ritorno ai prezzi precedenti, e si avrà una Bull Trap, quindi un falso segnale.

Per esempio un gruppo di tori con aspettative rialziste del prezzo comprando fanno sì che la resistenza venga rotta, nonostante ciò il resto del mercato è convinto che il nuovo prezzo non sia adeguato, quindi il prezzo ritorna ai livelli precedenti, sotto la resistenza, e i tori che hanno comprato ad un prezzo più alto saranno espulsi dal mercato.

La stessa cosa può succedere con gli orsi, il prezzo si porta sotto un supporto facendo vendere a prezzo più basso gli orsi, un ritorno sopra, ai livelli precedente, lascerebbe gli Orsi fuori dal mercato.

L’altra cosa che può succedere è che il nuovo prezzo venga accettato. In questo caso, i prezzi continueranno a muoversi nel senso della penetrazione.

E’ di grande utilità accompagnare queste teorie con l’analisi volumetrica. Se durante il breakout c’è un forte aumento dei volumi e durante il pullback (rimorso dei trader) i volumi sono minori allora abbiamo conferma che i nuovi prezzi sono d’accordo con le aspettative del mercato. Mentre se durante il beakout i volumi sono bassi e aumentano durante il pullback allora abbiamo conferma che i nuovi prezzi non sono in accordo con le aspettative di mercato e che quindi il livello tornerà ai prezzi precedenti al breakout.

La resistenza si trasforma in supporto

Quando un livello di resistenza è attraversato con successo, quel livello si trasforma in un livello di supporto. Similmente, quando un livello di sostegno è attraversato con successo, quel livello si trasforma in un livello di resistenza.

Il motivo di tutto ciò è che appare una nuova categoria di tori che si è rifiutata di comprare precedentemente e che è disposta però a comprare nuovamente ad un ritorno su quei prezzi.

Stessa considerazione per un supporto attraversato, questo diventerà resistenza e nuovi orsi venderanno a questo livello se verrà raggiunto nuovamente.